Castello di Poppiano

50,00

 

Provare un’esperienza unica, fare un tuffo nel passato e vivere allo stesso tempo una realtà produttiva in movimento, scoprire il percorso del vino dalla vendemmia alla bottiglia, dell’olio dalla raccolta alla frangitura, degustare il frutto della passione e dell’amore per la terra circondati da secoli di storia. Questo è  il Castello di Poppiano.

Dettagli:

Prenotazione obbligatoria con anticipo di minimo due giorni lavorativi

  • Cantina di vinificazione , maturazione – invecchiamento
  • Frantoio del Castello di Poppiano
  • Vinsantaia della torre grande , dove sono collocati i passitoi dell’ uva ed i caratelli per la maturazione del vinsanto. A conclusione sarà possibile ammirare lo splendido paesaggio circostante dal terrazzo della torre.
  • Degustazione di due vini accompagnati da pane, olio (bruschetta), affettati, formaggio concludendo con Vinsanto e cantuccini.
  • Sosta al “wine shop” aziendale
Due tipologie di tour, guarda nella descrizione!
Orario da Lunedi’ a Venerdi’ :   9:00-12:00 / 14:00-17:30 (inizio Tour ore 9:00/10:00 o 14:00/15:00)
Categoria:

Descrizione

Percorso Visita

1 – Cantina di Vinificazione

Qui inizia tutto il processo di produzione. E’ il luogo dove, subito dopo la vendemmia, l’uva diventa vino.

2 – Cantina di Maturazione

Negli antichi sotterranei del Castello di Poppiano il vino riposa, si affina e matura nelle grandi botti di rovere o nelle barriques

3 – Frantoio

Dalle cantine del Castello si sale verso il frantoio per conoscere il processo mediante i quali si ottiene un olio exravergine di oliva di primissima qualità

4 – Passitoi per Vinsanto

Salendo verso la torre più grande del Castello di trova la Vinsantaia e i suoi graticci, dove viene appassita la malvasia per la produzione del Vinsanto

5 – La vinsantaia nella Torre Grande

Salendo fino in cima alla Torre, la Vinsantaia del Castello, si incontrano su ben 4 piani, gli antichi carati dove avviene la fermentazione e la maturazione del Vinsanto.

6 – Veduta panoramica dalla Torre

Arrivando in cima alla Torre si apre lo spettacolo dei vigneti e degli oliveti di Poppiano: un’imperdibile veduta a 360°.

7 – Degustazione

Si offre la possibilità di degustare alcuni dei vini più rappresentativi prodotti al Castello di Poppiano o nella tenuta maremmana di Massi di Mandorlaia

8 – Sosta alla vendita diretta

Dopo la degustazione sarà possibile inoltre acquistare i vini e l’olio extravergine delle tenute presso la vendita diretta aziendale.

La storia del Castello

La storia del Castello di Poppiano Castello di Poppiano era un imponente edificio medievale costruito intorno alla fine del primo millennio, probabilmente come fortezza per la difesa esterna della città di Firenze. E ‘stato di proprietà del Guicciardini per quasi nove secoli, una richiesta documentata da un atto eredità del 1199. Non sorprende Castello di Poppiano è stato collegato con vari eventi nella storia di Firenze. Nel 1354 Poppiano subì le incursioni dei mercenari. Nel 1369 Sir John Hawkwood il famoso condottiero inglese da Hendingham Sible (conosciuta a Firenze come Giovanni Acuto) (2a), dopo la battaglia di Fosso Armonico nei pressi di Cascina, aveva la sua sede a Castello di Poppiano. Nel 1529 il castello è stato danneggiato durante l’assedio di Firenze, come indicato dallo storico Francesco Guicciardini (a quel tempo proprietario di Poppiano) nel suo “Memorie” (2). Il Castello come si vede oggi è il risultato di lavori di restauro dopo un terremoto nel 1812 ha causato ingenti danni. L’edificio però restituito nella sua precedente grandezza e autenticità grazie ad affreschi (3) in altre case Guicciardini in Val di Pesa e la Val d ‘Elsa.

Please follow and like us:

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “Castello di Poppiano”

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *