Firenze in bici è una passeggiata, tolte le 3-4 salite presenti, se resti in città vai alla grande.

Se sei a Firenze per un po’ di giorni ti consiglio di fare questo percorso di Lunedì, quando la maggior parte dei musei sono chiusi.

Ma anche la Domenica non è male, mentre migliaia di turisti si accalcano in centro tu te ne stati a goderti una parte di Firenze bellissima.

Qui potrai trascorrere una bella giornata in famiglia perchè ci sono una miriade di possibilità, con gli amici per farti una bela partita di pallone e una merenda oppure in coppia godendoti un rilassati Pic-Nic in uno degli splendidi prati presenti.

I Lungarni

Partiamo noleggiando una bici in centro, se avete figli piccoli potete prenderne con il seggiolino, se sono più grandi ci sono bici a noleggio anche per loro.

Il percorso da fare è molto semplice ma molto bello.

A seconda del luogo di partenza dovete comunque dirigervi verso i Lungarni, dalla parte del centro storico (Lato Duomo per capirsi)

Questo lato costeggia il fiume e facendo eccezione per il tratto che costeggia Uffizi e Ponte vecchio è tutta pista ciclabile (anche se a tratti promiscua, cioè sul marciapiede).

Lungo il tragitto potrete trovare vari spazi e luoghi dove soffermarvi a fare foto o visitare.

Piazza Ognissanti, la Pescaia Santa Rosa, palazzi dell’800 stupendi come Palazzo Corsini e percorrendo il Lungarno, naturalmente,  potete ammirare anche il lato “Diladdarno” con Piazza del Cestello e il Torrino Santa Rosa.  

Arrivati in fondo ai Lungarni seguendo la pista ciclabile entrerete direttamente nel Parco delle Cascine.

Le Cascine

Voluto da Cosimo I de Medici nel 1563, sono 160 ettari di Parco tra giardini e boschetti, una striscia pianeggiante di circa 3,5 Km e larga 650Mt, uno dei luoghi più belle in città, non sempre preso molto in considerazione dai turisti, ma proprio per questo da vedere! 

Arrivati all’inizio del Parco, finiti i “Lungarno del centro”, proseguite costeggiando l’Arno troverete l’area pedonale ed è la parte tenuta meglio.  

Arrivati al Piazzale Del Re potrete proseguire dritti fino alla Statua dell’indiano che delimita la fine del parco, la strada prosegue riportandovi al punto di partenza.

Oggi il parco è stato ripulito, sono stati ripiantati decine e decine di alberi e gode di una buona salute. E’ Un parco bellissimo da visitare e il tratto per arrivarci è davvero favoloso.

All’interno del parco ci sono bellissimi prati, il prato della Tinaia, del Quercione e delle Cornacchiee.

Potete trovare una piscina attrezzata presso la struttura le Pavoniere, qui potrete prendere a noleggio dei pattini per continuare al vostra girata oppure fermarvi per una colazione o un pranzo.

Nella seconda parte del Parco potete trovare un Anfiteatro, un luogo affascinante e inaspettato in mezzo alla boscaglia.

Per goderseli a pieno potete portarvi un bel pallone e una merenda e soffermarvi in uno di questi.  Se la giornata lo permetterà, passerete davvero una bella giornata.

Costeggiando la parte interna del parco troverete l’anfiteatro, un Luogo utilizzato ancora per eventi e concerti.  

Firenze – Il percorso dello Scoppio del Carro!

Che percorso fa il carro per scoppiare in Piazza del Duomo?  Intanto dovremmo sapere da dove parte il carro e parte da un super portone gigante che si trova in zona Porta a Prato. Precisamente in Via il Prato. Lo scoppio del Carro è una ricorrenza pasquale...

Firenze cosa vedere in 3 giorni

Quando mi sono chiesto cosa vedere in 3 giorni a Firenze, mi sono accorto che sono davvero pochi 3 giorni! Sono davvero pochi per la quantità di opere, sculture, monumenti, strade, vicoli e particolarità che ci sono da vedere. Un giorno andrebbe via solo...

Carnevale 2018, quelli più belli d’Italia!

E’ proprio così, abbiamo appena finito le feste ed è già Carnevale. E’ vero, tendiamo ad aspettare l’ufficialità della Domenica Viareggina con corteo e Carri per avere la certezza che il Carnevale è realmente partito. Ma tradizione vuole che dal 6 Gennaio...

Please follow and like us: