E’ proprio così, abbiamo appena finito le feste ed è già Carnevale.

E’ vero, tendiamo ad aspettare l’ufficialità della Domenica Viareggina con corteo e Carri per avere la certezza che il Carnevale è realmente partito.

Ma tradizione vuole che dal 6 Gennaio in poi sia carnevale!

Questa ricorrenza, come l’epifania che tutte le feste porta via, è una festa cattolica e che anticamente segnava il giorno in cui “eliminare la carne” che in latino era carnem levare da qui Carnevale.

Era il banchetto che si teneva proprio l’ultimo giorno, il famoso Martedì grasso,  subito prima del periodo di astinenza/digiuno della quaresima che precede la Pasqua.

 

Ma perchè si usano le maschere a Carnevale?

 

Una delle teorie sull’origine del perchè si usano le maschere a Carnevale è data dall’antica tradizione Pagana dei saturnali,  periodo in cui era solito invertire i ruoli imposti dalla società.

Così il povero per una volta poteva diventare un ricco e viceversa, nascondendo così la sua vera identità.

Molti dei travestimenti diventavano scherzosi,  divertenti e aiutavano le persone facoltose a godersi momenti di piacere del corpo e del cibo, liberi da giudizi della stessa società in cui abitavano.

 

A Carnevale ogni scherzo vale!

Questo è il motto ufficiale del divertimento Carnevalesco.

Non c’è carnevale senza scherzo, da quelli più geniali a quelli semplici come le bombette puzzolenti buttate in mezzo alla folla, il palloncino gonfiato sotto il cuscino delle sedie, e tantissimi altri.

E’ così che arriviamo anche agli “Attrezzi” indispensabili per una festa che si rispetti davvero:

Coriandoli, stelle filanti, trombette, occhiali finti, baffi finti e mascherine, questo è il minimo indispensabile.

 

I Carnevali più Belli d’Italia

Diciamo che ci sono i Carnevali più famosi che non è detto siano i più belli.

Tra i più famosi ci sono senza alcun dubbio il Carnevale di Viareggio, di Venezia, di Putignano e di Ivrea.  

L’edizione 2018 del Carnevale di Putignano sarà la 624° edizione, mentre quello di Venezia è ancor più antico, basti pensare che la prima testimonianza è datata 1094!

Quello di Venezia è caratterizzato dalle famose maschere Veneziane in stile ottocentesco e dal famoso volo dell’angelo che darà il via anche all’edizione 2018. 

A Viareggio invece è di tradizione la sfilata dei Carri sul lungomare.

Carri giganteschi che coinvolgono centinaia di personaggi e ricordano avvenimenti importanti vissuti durante l’anno.

Sport, politica, ogni anno è un corteo con protagonisti diversi e migliaia di visitatori.

A Viareggio c’è anche il museo del Carnevale dove poterne ripercorrere la storia, un luogo davvero da visitare. 

 

E il Carnevale a Firenze?

Beh il Carnevale a Firenze ha una gran bella storia.

Gli anni più vicini a noi sono stati caratterizzati dal famoso Carnevale sui lungarni.

Coinvolgeva i lungarni da Ponte Amerigo Vespucci a Ponte alla Carraia, oggi se ne svolge ancora uno in zona, in Piazza Ognissanti.

Nella storia di Firenze il Carnevale ha voluto dire tanto, era un periodo importante per Firenze.

Dobbiamo ricordare che il calcio storico, inizialmente, si giocava proprio in questo periodo dell’anno e non a Giugno come adesso.

E’ lo stesso Lorenzo il Magnifico a ricordarci come i canti carnascialeschi, accompagnassero i cortei di carri allegorici e mascherati  a Firenze e avessero importanza a quel tempo.

Ce lo ricorda con una delle sue più famose opere la Canzona di Bacco con i suoi famosi versi:

Quant’è bella giovinezza

che si fugge tuttavia!

chi vuole esser lieto, sia,

di doman non c’è certezza.

Anticamente si svolgeva in Piazza Santa Croce, Piazza molto cara allo stesso Lorenzo e a tutta la famiglia dei Medici.

Da lì sfilavano carri verso via del Proconsolo, poi in piazza del Duomo e da qui in via Tornabuoni, finendo appunto sui lungarni.

Il 2017 è stato l’anno in cui il Carnevale è ritornato anche in Piazza Santa Croce, speriamo torni anche quest’anno.

Dolci di Carnevale a Firenze!

I Dolci di Carnevale hanno un ruolo importante a Firenze e oggi ne vedremo alcuni tra i più famosi e gustosi. Abbiamo già visto i Carnevali più belli di Italia oggi tocca alle bontà Fiorentine! Ogni momento festivo ha la sua particolarità e il suo alimento...

leggi tutto
Please follow and like us: